Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» Contest "Micromondo"
Da walter Gio Mag 24, 2018 7:08 pm

» Contest Sguardi
Da walter Gio Mar 29, 2018 3:38 pm

» Contest "Sensi"
Da walter Gio Mar 01, 2018 11:00 am

» Corsi di fotografia f8chieri Primavera 2018
Da Matteo Maso Lun Gen 29, 2018 1:44 am

» Votazioni contest "Mezzi di trasporto"
Da walter Gio Gen 25, 2018 11:31 am

» Votazioni contest MORBIDO.
Da walter Gio Dic 28, 2017 7:00 pm

» Contest Prospettive
Da walter Lun Nov 27, 2017 4:15 pm

» mostre f8chieri che stiamo programmando
Da Matteo Maso Gio Ott 26, 2017 6:26 pm

» news f8chieri autunno 2017
Da Matteo Maso Sab Set 30, 2017 11:08 am

» Contest "Letture e lettori" settembre 2017
Da walter Gio Set 28, 2017 10:17 am

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Dimmi come salti Di Michele Smargiassi

Andare in basso

Dimmi come salti Di Michele Smargiassi

Messaggio Da clelia tormen il Ven Ott 16, 2015 2:22 pm


·Dimmi come salti
da
Fotocrazia
Evoluzioni e rivoluzioni nel futuro, nel presente e nel passato del fotografico
Michele Smargiassi
di Michele Smargiassi
16
ott
2015
Dimmi come salti

La libertà sta pochi centimetri sopra il suolo: basta un piccolo salto per raggiungerla. Sfidare la forza di gravità vuol dire liberarsi della propria pesantezza, del peso delle convenzioni e dei ruoli.
Halsman1

Philippe Halsman, Audrey Hepburn, da Jump Book, Damiani editore, g.c.

"Vorrebbe fare un piccolo salto per me?" chiedeva educatamente Philippe Halsman, al termine della seduta di posa, a tutte le grandi personalità che Vogue lo pagava per fotografare.

Aveva capito che nessuno, neanche un re, riesce a recitare se stesso quando sta saltando, che i lineamenti vanno fuori controllo, l'aplomb della rappresentazione sociale evapora, resta l'essere umano nella più infantile delle sue versioni. Sorprendentemente, gli dicevano (quasi) tutti di sì, incuriositi, divertiti, perfino entusiasti.

Davanti all'obiettivo di Halsman si sollevarono da terra Marylin Monroe e Grace Kelly, il duca e la duchessa di Windsor, Albert Einstein e Richard Nixon, John Steinbeck e Aldous Huxley, Sophia Loren e Audrey Hepburn, Brigitte Bardot e Gina Lollobrigida...

Dopo sei anni e 197 celebrità prese al volo, nel 1959 ne ricavò Jump Book, un libro che fece saltare sulla sedia i lettori, e che ora l'editore Damiani rimanda in libreria in una filologica edizione, identica all'originale a partire dalla copertina.
Halsman2

Philippe Halsman, Robert Oppenheimer, da Jump Book, Damiani editore, g.c.

Bene, è un autentico trattato di saltologia comparata, serioso in modo esilarante. Hai un bel da dire "salta", ciascuno lo fa in modo diverso, gambe larghe, strette, sorridendo, gridando, ridendo o impassibile (Peter Ustinov non smette di leggere il giornale), sguaiato o elegante, ovviamente i più prevedibili sono i ballerini, saltatori professionali.

Ci sono increbibili ricorrenze, i miliardari saltano tutti a braccia aperte, gran parte delle dive di Hollywood piegano le ginocchia, cosa vorrà dire? Non mancano i salti d'autore (per il celeberrimo Dalì Atomicus, dove il surrealista galleggia in aria assieme a gatti, mobili e secchiate d'acqua, occorsero decine di tentativi).

Pure Halsman salta, assieme ad alcuni dei suoi soggetti, ridendo felice, liberandosi forse così dai ricordi di una vita decisamente turbolenta (ebreo baltico in fuga da Hitler, quattro anni in galera in Austria con l'accusa di aver ucciso il padre, dopo un processo a forte impronta antisemita, per liberarlo si mobilitarono Einstein e Thomas Mann).

È un esperimento rivelatore, un test di Rorshach volante. Dietro un salto ci può essere di tutto.

Anche nulla. Il fisico Robert Oppenheimer, uno dei padri dell'atomica, salta puntando il dito indice verso l'alto, per indicare Dio, il destino, o cosa? "Ma no", rispose atterrando, "cercavo solo di toccare il soffitto".

clelia tormen

Numero di messaggi : 186
Data d'iscrizione : 04.07.12
Età : 64
Località : cambiano

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum